Articolo tratto da ilSudEst

di MADDALENA CELANO

Il 16 Giugno 2017 il giornalista Boris Castellano diffonde dal suo account Twitter, un video in cui riprende guarimberos adulti che offrono denaro a minori in cambio di atti vandalici verso edifici ed opere pubbliche, denaro utilizzato per pagare  terroristi di estrema destra con lo scopo di generare violenza in diverse aree di Caracas orientale e in alcune parti del paese. Nel video diffuso dal giornalista Boris Castellano, si vede in dettaglio come uno di questi finanzieri fornisce le indicazioni ai guarimberos prima di andare a eseguire  atti violenti.

Cosa grave è che nel video si possono intravedere parecchi minorenni.

Purtroppo, il Venezuela vive un amara esperienza, a causa della irresponsabilità del dell’opposizione politica che ha deciso di lasciare il campo del dibattito civile, di muoversi nella morte e nel lutto.

Domenica, il presidente Nicolás Maduro ha toccato la questione del lavoro minorile nelle azioni sanguinose. Egli ha inviato una lettera a Papa Francesco affinché interceda contro la violenza dell’ opposizione alla Conferenza Episcopale Venezuelana. Ha chiesto anche all’ opposizione di cessare con il  reclutamento di minori che fanno incursione nelle loro operazioni violente.

Gli oppositori dicono che i minori reclutati per attentati dinamitardi saranno i nuovi liberatori del paese e che, infine, abbandoneranno la violenza dopo averla utilizzata per gli interessi legittimi.

Se muoiono, come è già successo, nessuno piange. Nessuno è responsabile del loro destino e quello della loro famiglia. Così sono i terroristi in qualsiasi parte del mondo.

Fonte: http://www.conelmazodando.com.ve/cara-e-tabla-vea-como-este-financista-da-instrucciones-a-terroristas-menores-de-edad/